ae265ec8d02add74bcb0f72e47ec001b

Locri, Poliziotto eroe della 106 Guaglianone (Ugl – Les Polizia): “Ha evitato una catastrofe”

Locri – “Un gesto eroico ed esemplare che onora l’intera categoria” queste le parole con cui Renato Guaglianone, Vicario di Libertà e Sicurezza Polizia di Stato, la nuova voce dell’Ugl nella Polizia di Stato,  ha commentato il miracoloso intervento che nel pomeriggio di ieri  ha visto protagonista Antonino Tigano, Medico della Polizia di Stato del Reparto Mobile di Reggio Calabria.

“Il forte vento ha causato la rottura di un cavo dell’alta tensione che sostiene l’impianto di illuminazione della statale 106 all’uscita di Locri in direzione Reggio Calabria – ha raccontato Guaglianone.  Il  cavo si è posizionato a circa un metro da terra  creando un’invisibile trappola per automobilisti e passanti. Solo il sangue freddo e il grande senso del dovere del collega  hanno permesso di evitare il peggio. E’ infatti riuscito a bloccare il traffico in entrambi i sensi di marcia evitando, per un soffio, la catastrofe”. 

“Al collega, eroe per un giorno, vanno i complimenti di Les Polizia; non dimentichiamoci che la Polizia di Stato è fatta di tanti “Tigano”, che ogni giorno, lontano dai riflettori, svolgono eroicamente il proprio mestiere nonostante le carenze del settore” – ha concluso Guaglianone. 

Locri, 11 Febbraio 2016

Condividi su
Tags: No tags