621af29360685f88fae4c26f96ed9d8c

Emergenza migranti: Polizia di Frontiera e Antiterrorismo a Tirana per fronteggiare l’esodo

Da martedì prossimo, uomini della polizia di frontiera, accompagnati da alcuni esperti di anti-terrorismo, saranno a Tirana per aiutare i colleghi albanesi a sorvegliare i confini e fronteggiare l’afflusso dei profughi rimasti bloccati in Grecia, dopo la chiusura della rotta balcanica.

Il contingente, costituito da poco più di 20 poliziotti provenienti dai reparti di Roma e Milano, rappresenta la risposta italiana all’invito rivolto dalle autorità albanesi all’Unione Europa.

Numero destinato ad aumentare se la situazione dovesse peggiorare.

L’operazione verrà definita in un incontro tra il Ministro Alfano e e il suo omologo albanese la prossima settimana.

Intanto la Puglia, probabile approdo dei profughi che, ammassati in Grecia, cercano nuove strade per raggiungere l’Europa del Nord e memore di quanto accaduto negli anni ’90 corre ai ripari. Il prefetto di Lecce, Claudio Palomba, ha predisposto un piano preventivo di protezione civile chiedendo ai sindaci della provincia di effettuare una ricognizione delle strutture utilizzabili ai fini di accoglienza.

Condividi su
Tags: No tags