c75601cf4b798b9bb038a5b73c93d358

Sicurezza, Iacoi (LeS Polizia): Capo della Polizia vive su un altro pianeta magari colorato di “rosso”

Il capo della Polizia Gabrielli dice che “questo governo ha dimostrato attenzione al comparto” e che “il riordino delle carriere lo porteremo a casa”!

Certo! Lui è nominato da questo governo “rosso” e non può fare a meno di incensare i “rossi” ma arrivare a dire che è stata data attenzione al comparto sicurezza ci sembra troppo!

In Italia spendiamo di più per un immigrato clandestino che per un poliziotto. Questa è la verità! Abbiamo il contratto fermo da 8 anni nonostante sia stato dichiarata l’incostituzionalità del blocco stipendiale (a luglio 2015) ed il governo “rosso” continui a mortificare la nostra categoria bloccandoci ingiustamente la retribuzione.

Per non parlare del riordino delle carriere, scritto solo per favorire la casta e che finisce per schiacciare verso il basso tutti gli altri Poliziotti. Un riordino per pochi a discapito dei tanti poliziotti in strada e meritevoli. Speriamo venga ritirato e riscritto tutto in modo serio e coscienzioso!

Signor Capo della Polizia, sia più giusto e più leale verso tutte le forze politiche, verso i poliziotti e soprattutto non patteggi palesemente per una forza politica, anche se sua espressione!

Così Giovanni Iacoi, Segretario Generale LES POLIZIA DI STATO commenta le dichiarazioni del Capo della Polizia al congresso Siap. Roma, 3 Ottobre 2016

Condividi su
Tags: No tags