Assegni una tantum per le qualifiche apicali di ogni ruolo

La Corresponsione degli assegni una tantum previsti per le qualifiche apicali dal secondo correttivo al riordino delle carriere saranno liquidati con lo statino paga del mese di ottobre 2020.

Assistenti Capo Coordinatori in servizio al 31 dicembre 2019 che non hanno beneficiato di riduzione nella permanenza nella qualifica euro 315;

Assistenti Capo che hanno raggiunto tra il 02/01/2017 ed il 30/09/2017 l’anzianità di almeno 8 anni nella qualifica euro 800;

Assistenti Capo che hanno raggiunto tra il 02/01/2017 ed il 30/09/2017 l’anzianità di almeno 12 anni nella qualifica euro 1000;

Sovrintendenti Capo Coordinatori in servizio al 31 dicembre 2019 che non hanno beneficiato di riduzione nella permanenza nella qualifica, di anticipazione alla denominazione di coordinatore euro 430;

Sovrintendenti Capo che hanno raggiunto tra il 02/01/2017 ed il 30/09/2017 l’anzianità di almeno 8 anni nella qualifica euro 1200;

Sovrintendenti Capo che hanno raggiunto tra il 02/01/2017 ed il 30/09/2017 l’anzianità di almeno 10 anni nella qualifica euro 1450;

Sostituto Commissario Coordinatori in servizio al 31 dicembre 2019 che non hanno beneficiato di riduzione nella permanenza nella qualifica, di anticipazione alla denominazione di coordinatore euro 540;

Ispettori Superiori-Sostituto Commissario che hanno raggiunto tra il 02/01/2017 ed il 30/09/2017 l’anzianità di almeno 4 anni nella qualifica euro 1300;

Ispettori Superiori-Sostituto Commissario che hanno raggiunto tra il 02/01/2017 ed il 30/09/2017 l’anzianità di almeno 8 anni nella qualifica euro 1500.

La Segreteria Nazionale

Roma, 17.09.2020