Problematiche – Commissariato di P.S. di S. Maria Capua Vetere (CE) – Richiesta Intervento

Al Signor Questore Di Caserta
c.a. dr. Antonio BORRELLI

Signor Questore,
nella mattinata del 28 u.s. una delegazione di questa Segreteria Provinciale ha effettuato una visita al Commissariato di P.S. di S. Maria C.V. (CE), durante la quale sono state segnalate delle problematiche presenti da diversi mesi e relative all’avaria dei climatizzatori a pompa di calore installati all’interno dell’Ufficio Denunce e dell’Ufficio Immigrazione.

In quella sede si è avuto contezza che sono stati già effettuati degli interventi da parte dei tecnici, i quali hanno determinato la necessità della completa sostituzione del climatizzatore dell’Ufficio Denunce, in quanto una sua riparazione non è economicamente conveniente, mentre per quello dell’Ufficio Immigrazione un semplice intervento di riparazione della perdita e contestuale ricarica di gas risolverebbe in modo economico il problema. Sembrerebbe che le dovute pratiche burocratiche siano già state evase e trasmesse all’Ufficio Tecnico Logistico di codesta Questura nel mese di dicembre 2020, ma ad oggi non è stata comunicata alcuna notizia in merito alla risoluzione della problematica.

Questa O.S. ha appreso che sono stati stanziati dei fondi da utilizzare per il miglioramento dell’Ufficio Denunce del Commissariato in questione (€ 1.000,00) e del Commissariato di P.S. di Aversa (€ 1.100,00), ma inspiegabilmente detti fondi non vengono erogati dal competente U.T.G. e se ne sconoscono le ragioni.

Per quanto sopra esposto, chiediamo un suo autorevole e risolutivo intervento, in quanto in qualità di Datore di Lavoro ha l’obbligo di far lavorare i suoi dipendenti in locali salubri ed in condizioni ambientali ottimali. Non è accettabile né ammissibile che i dipendenti per tutelare la propria salute debbano ricorrere all’impiego di stufette e/o ventilatori (in base alla stagione) acquistati a proprie spese.

Infine ci preme sollecitare la risoluzione della questione alloggiativa dei tre colleghi che provvisoriamente (da più di un anno!!!) dimorano presso il Commissariato di S. Maria C.V. ma prestano servizio al Commissariato di P.S. di Aversa. Visto che come da Lei già comunicato per le vie brevi a questa O.S. si è concluso l’iter dell’acquisto e consegna dei materassi mancanti, appare doveroso provvedere a consegnare gli alloggi agli aventi diritto presso quel Commissariato, affinché possano godere di situazioni meno stressanti connesse al viaggio tra la sede di lavoro e quella alloggiativa.

Siamo convinti che la sua risposta non tarderà ad arrivare in quanto diretta a tutelare le donne e gli uomini della Polizia di Stato da Lei Diretti.

Cordiali Saluti.

Caserta, 31/01/2021

Il Segretario Generale Provinciale
Antonio PORTO

Condividi su