EUROPOL

LeS approda all’EUROPOL

La nostra realtà sindacale sbarca ad Anagnina e più precisamente negli Uffici dello S.C.I.P. di cui l’EUROPOL ne è un’articolazione; un edificio che ospita il fiore all’occhiello della Polizia di Stato e dove i nostri investigatori, in alcuni settori anche interforze (Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria), comunicano con i Paesi degli Stati membri della Comunità Europea per la lotta alla criminalità organizzata!

Una vera e propria roccaforte dell’intelligence italiana, ma ahimè anche qui, la nostra O.S., appena insediata, è stata interessata da numerosi colleghi evidenziando alcune criticità ed anomalie e chiedendoci di seguirle al fine di migliorare il servizio e le attività svolte.

E noi, così come siamo abituati a fare, non ci facciamo attendere!!! Ci siamo già attivati per chiedere un incontro con la dirigenza e per portare sul tavolo le cose che secondo noi meritano attenzione e soluzione.

Chiederemo al direttore, innanzitutto, di investire maggiormente nella formazione e negli aggiornamenti del personale in particolar modo nei confronti dei nuovi arrivati (molto spesso lasciati soli nel compiere atti di rilevante importanza); poi chiederemo che vengano installate nuove postazioni operative (ad oggi ne esiste una soltanto che rallenta il lavoro in modo significativo); ed ancora la possibilità di assegnare più missioni al personale dell’EUROPOL (tanto quanto l’INTERPOL ad esempio).

Noi del LeS, così come in altre realtà lavorative, abbiamo deciso di fare proprie queste necessità lavorative e non ci fermeremo fin quando non riusciamo a migliorare le condizioni lavorative di tutti i colleghi.

Roma, 24 Febbraio 2021

Il Segretario Generale Provinciale
Luca Andrieri

Condividi su